Alan Sorrenti

Alan Sorrenti

L'estate 2005 vede il gradito ritorno discografico di un "grande" della musica italiana degli anni 70-80,>b>Alan sorrenti, che si affida ad un team che ha fatto parlare molto bene di sè nel recente passato: la Jaywork di Paolo Verlanzi e Gibo Rosin, reduce tra gli altri, del successo del progetto 2Black. A sua volta la società si avvale della co-produzione artistica di Rossano Palù, già fautore di hit internazionali come "Point of View" e "Dove" e del musicista Leo Ferrara. Il risultato è "Brivido", un brano che, cantato da Alan parte in italiano e parte in inglese, strizza l'occhio ai mercati internazionali senza però tradire la melodia mady in Italy che ha portato al successo l'artista. Due le versioni: una pop version con sonorità ottanta che ricordano nell'arrangiamento quasi i Cure prima maniera ed una dance mix perfetta per i dancefloor attuali.

Biografia

L'estate 2005 vede il gradito ritorno discografico di un "grande" della musica italiana degli anni 70-80:Alan Sorrenti. Alan si affida ad un team che ha fatto parlare molto bene di sè nel recente passato: la Jaywork di Paolo Verlanzi e Gibo Rosin, reduce tra gli altri, del successo del progetto 2Black. A sua volta la società si avvale della co-produzione artistica di Rossano Palù, già fautore di hit internazionali come "Point of View" e "Dove" e del musicista Leo Ferrara. Il risultato è "Brivido", un brano che, cantato da Alan parte in italiano e parte in inglese, strizza l'occhio ai mercati internazionali senza però tradire la melodia mady in Italy che ha portato al successo l'artista. Due le versioni: una pop version con sonorità ottanta che ricordano nell'arrangiamento quasi i Cure prima maniera ed una dance mix perfetta per i dancefloor attuali.
Brivido

Brivido

Design & Development by